mercoledì 28 gennaio 2015

Colantonio: “Il consigliere El Zohbi mi attribuisce mansioni superiori”

L’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Chieti, Mario Colantonio, ha emesso la seguente nota. «Da assessore ai Lavori Pubblici esprimo il ringraziamento più sincero al consigliere El Zohbi per le puntuali segnalazioni che sta effettuando in questi ultimi giorni a poco più di tre mesi dal voto, dopo aver rivestito la carica di Assessore per 5 anni nell’amministrazione di centrosinistra e di Consigliere di opposizione “pacifica” nell’ultimo quinquennio. Sono lusingato anche delle particolari attenzioni avute nei miei confronti e della grande stima dimostrata, attribuendomi numerose competenze legate al traffico ed alla viabilità e con specifici compiti di Polizia Municipale, e sarà mia premura estendere le sue segnalazioni ai miei due colleghi di Giunta che hanno ricevuto mandato dal Sindaco Di Primio e mi duole constatare che il consigliere El Zohbi non ne conosca (o non voglia conoscerne) ancora i nomi. Ringrazio anche della estensione delle competenze e delle responsabilità che unisce alla mia persona per lo stato in cui versa la Via Per Popoli (Strada Provinciale Raccordo S.S.5) e ancor prima per la Via Masci (Strada Provinciale); forse il Consigliere El Zohbi confonde il mio attuale incarico con il ruolo Tecnico nella Provincia di Chieti. A tal proposito, volevo ricordargli che il sottoscritto, dal 24 aprile 2010, si è volontariamente posto in aspettativa senza retribuzione nei confronti del proprio datore di lavoro, fino alla fine del proprio mandato, dedicandosi totalmente alle mansioni di Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Chieti. Anche in questo caso, mi farò parte diligente nei confronti dei cittadini riportando le sue segnalazioni e richieste riguardanti lo stato delle Strade Provinciali estendendole al collega Assessore della Provincia di Chieti con il quale, evidentemente il consigliere El Zohbi non dialoga, pur essendo della sua parte politica. Torno, ora, a dedicarmi al Piano Neve, considerando che da questa mattina, dopo una veglia notturna, alle ore 4,30 i mezzi spazzaneve si sono messi in movimento per garantire la massima fruibilità ai mezzi pubblici ed ai cittadini di Chieti per la giornata lavorativa e scolastica. Ci organizziamo, unitamente alle ditte del Piano Neve, per la prevenzione notturna dal gelo».

Nessun commento:

Posta un commento