martedì 30 settembre 2014

L'Associazione Culturale Ideali presenta lo "Smartwave Festival" a Chieti Scalo il 3 e 4 ottobre

Sarà Smartwave Festival, il 3 e 4 ottobre, l’evento di chiusura dell’Anci per Expo, tappa regionale in vista dell’Esposizione Universale di Milano.
Il concept del festival è semplice: innovazione e sostenibilità unite a svariate forme d’arte.
L'evento, che si svolgerà presso il Villaggio Mediterraneo di Chieti Scalo, sarà completamente gratuito.
Qui di seguito il programma completo della due giorni.

Venerdì 3 Ottobre
Area Jam Session
Dalle 15:00 alle 20:00
- Porta i tuoi strumenti o vieni a suonare i nostri. Che tu sia tecnico, eclettico, virtuoso, hendrixiano, statico, travolgente o mistico cambia poco. Ci sarà uno spazio da condividere con altri improvvisatori che aspetta solo te.
- L’Associazione Ch’Art delizierà i presenti ed accompagnerà la jam session e la seguente selezione musicale con un bell’esempio di Street Art sostenibile. Via gli spray, dentro i pennelli. E in questo caso non si parla di muri ma…vieni a scoprirlo.
Dalle 20:00 alle 21:00
- Aperitivibes w/ Step Lab selection Area food & drink All day and night long
- Birra, vino, cocktails, arrosticini, panini. Area concerti
Ore 21:00 - Stèv live set Artista marchigiano, coniuga due aspetti della musica apparentemente inconciliabili: l’acustica dello strumento reale e l’elettronica. Un polistrumentista che negli ultimi mesi ha dimostrato di sapere il fatto suo, aiutato da una vivace attività live anche fuori dallo stivale. Più volte definito “il Bonobo italiano”.
Ore 22:00 - Boxerin Club Un perfetto mix di indierock, world music e ritmiche selvagge. Sul palco questi ragazzi di Roma sono come schegge impazzite e negli ultimi tempi, dopo un’intensa attività live, sono arrivati a suonare in tutti i più importanti club romani venendo scelti dalla rivista inglese NME per il suo special party. L’ultimo album, “Aloha Krakatoa”, è uscito per l’attivissima etichetta Bomba Dischi ed è una delle uscite più interessanti degli ultimi tempi.
Ore 23:00 - Maria Antonietta Una ragazza con la chitarra e litri di sangue versato. Al secolo Letizia Cesarini, nasce a Pesaro nel 1987. Dopo aver autoprodotto il suo primo disco nel luglio 2010 “Marie Antoinette wants to suck your young blood” e dopo aver fondato il progetto shoegaze Young Wrists, confeziona l’esordio (omonimo) in italiano registrato e prodotto da Brunori Sas che esce il 6 gennaio 2012. Poi un lungo tour, un brano come “Animali” nel maggio 2013 (con inclusa una cover di Gigliola Cinquetti) ed ora un nuovo disco che si intitola Sassi ed esce per La Tempesta. Un album minimale e sincero, sincero come tutte le cose che sono uscite dalla sua bocca!
Ore 00:30 - Step Lab Showcase Scopo principale di questa crew è sempre stato quello di valorizzare il più possibile la scena alternativa italiana tramite compilation, contest e diversi concerti. Questa volta sarà il turno di Deliuan, bravissimo beatmaker locale.

Sabato 4 Ottobre
Area Ambiente & Innovazione
Dalle 15:00 alle 21:00 Saranno ospiti giovani realtà imprenditoriali e non, provenienti da diversi settori quali bioedilizia, energia, mobilità sostenibile, agricoltura, biocosmesi e wellness.
• Urban Green – Bioedilizia
• Eco City Car
• Green Bike Messenger
• CiaoCarb • Marco Romano Hair Style Studio
• Parafarmacia Borgo Belli
• Terra Maja • Poderi al Sole di Massimo Ciarfella & more…
Associazioni presenti:
• Sativa Adriatica (workshop)
• AIRE – Artizan in REVolt (esposizione lavori)
• Associazione Culturale Quazar (visual & mapping)
• Zooart Ortona (esposizione lavori)
• Ecoab(workshop) • Giardini di Sole (laboratorio)
• WWF • Esibizioni live e dj set di performer locali
• Urban Resize
Area food & drink
All day and night long - Birra, vino, cocktails, arrosticini, panini.
Area concerti
Ore 21:30 - Foxhound Dopo l’esordio con Concordia, il primo disco del 2012, un tour italiano di 70 date che li ha visti aprire le date italiane di The XX al Traffic Festival e di Peter Hook a Torino e la partecipazione ad importanti festival tra cui il Primavera Sound di Barcellona a maggio 2013, i torinesi Foxhound sono tornati con un nuovo disco interamente autoprodotto dal titolo In Primavera. Un ibrido post punk che fa un frontale con Damon Albarn in acido.
Ore 22:30 - RedrumAlone live+visualmapping Duo di musica elettronica che, nei loro live fa ampio uso di sintetizzatori, drum machines, campionatori, vocoder e voci, tutto suonato dal vivo e senza l’ausilio di basi e computer. Il famosissimo Sziget Festival li ha voluti nel proprio cartellone e c’è chi ha scomodato, scatenando i loro reclami, persino i Daft Punk. Tutto a dimostrazione di una notorietà crescente, culminata con le splendide esibizioni live, condite da un grande spettacolo visivo, che li hanno visti protagonisti durante l’anno. I Redrum Alone inoltre, sono endorser ufficiali della nota azienda di sintetizzatori Waldorf.
Ore 23:30 - ApesonTapes Band elettronica con influenze radicate nell’hip hop e un’attitudine che mira al ribaltamento dei canoni e delle sicurezze. A voler definire l’area d’azione, si può dire che i tre si muovono con disinvoltura all’interno di una gamma sonora che va dal glitch hop alla bass music. Ma tra gli intenti principali del trio c’è quello di affrontare qualsiasi sfida “ritmica” che non sia meramente a cassa dritta e di suonare e risuonare dal vivo ogni volta in maniera differente i propri brani. E dal vivo vola giù tutto!
Ore 00:30 - Step Lab Showcase ft guests.

Nessun commento:

Posta un commento